Sangue su tessuti colorati

Come togliere le macchie di sangue

Di solito ci si accorge della presenza di una macchia di sangue su un tessuto quando si è già asciugata. Le macchie di sangue sono notoriamente difficili da eliminare, tanto che spesso si pensa che possano rovinare definitivamente i vestiti, ma con lo smacchiatore Vanish Oxi Action rimuoverle è semplicissimo.

macchie di sangue sui tessuti colorati

Vanish Oxi Action Polvere

Vanish Oxi Action Polvere

Risultati sorprendenti dal 1° lavaggio

Sei riuscito a eliminare la tua macchia? Alcuni piccoli consigli

Pretrattare le macchie di sangue con acqua fredda.

Per questo tipo di macchie si consiglia l'ammollo: guida in 3 step

  1. Sciogliere 1x misurino di Vanish Oxi Action in polvere in 4 L di acqua tiepida (massimo 40°).
  2. Lasciare in ammollo per 1 h (massimo) in caso di capi colorati o fino a 6 h (massimo) per indumenti bianchi.
  3. Lavare con il detersivo usato abitualmente e aggiungere un ulteriore misurino di Vanish Oxi Action in polvere.

Importante:

Seguire sempre le istruzioni d’uso sulla confezione Vanish. Non utilizzare su lana, sete o pelle. Non utilizzare su superfici rifinite o rivestite come ad esempio legno, metalli, ecc...

L'acqua fredda è più indicata per le macchie di sangue, in quanto le scompone e le scioglie. L'acqua tiepida o calda, invece, fissa il sangue sul tessuto, rendendo più difficoltoso rimuovere la macchia. Rimuovere il più possibile il sangue dai tessuti utilizzando acqua fredda e pulita. L'acqua va applicata su entrambi i lati del tessuto. Evitare di espandere la macchia di sangue sui tessuti. Tamponare la macchia con un panno inumidito.

Non hai trovato la soluzione che cercavi?

I consigli dei nostri esperti

Macchie di Sangue

Le macchie di sangue sono particolarmente ostinate soprattutto a causa del loro contenuto di emoglobina, la sostanza colorante presente nei globuli rossi. Una volta a contatto con l'aria, infatti, l'emoglobina agisce da legante, facendo sì che la macchia penetri e si fissi saldamente fra le fibre del tessuto. Spesso, a fare la differenza, è un'azione tempestiva: eliminare le macchie di sangue, prima che possano seccarsi, è essenziale per riportare i capi al loro originario splendore.

Macchie di sangue secco

La rimozione delle macchie di sangue secco è certamente più ostica, pertanto richiede un trattamento più energico e aggressivo. Di conseguenza, tali "terapie d'urto" sarebbero da riservarsi soltanto ai tessuti più resistenti.

Fra le soluzioni fai da te, figura una sostanza d'uso quotidiano come il dentifricio. Basta stenderne una generosa quantità sulle macchie di sangue, attendere che asciughi, quindi risciacquare con acqua fredda. È possibile ripetere questa operazione più volte, fino a raggiungere il risultato desiderato.

In alternativa, è possibile realizzare un impasto a base di detersivo in polvere per piatti, la cui formulazione comprenda enzimi capaci di distruggere le proteine organiche. Una volta steso il prodotto sulla macchia umida, si lascia il capo in ammollo in acqua per alcune ore, quindi si procede al suo lavaggio finale, come di consueto.

Togliere le Macchie di Sangue: 7 mosse vincenti


  1. Tampona l'eventuale eccesso di sangue con un panno pulito, al fine di assorbire almeno parte della macchia.
  2. Pre-tratta immediatamente le macchie di sangue, lavandole sotto l'acqua fredda corrente.
  3. Applica l'acqua su entrambi i lati del tessuto, per un risultato ottimale.
  4. Crea una soluzione composta da un misurino di Vanish Oxi Action in polvere sciolto in 4 litri di acqua tiepida, quindi lascia l'indumento in ammollo per un'ora (o fino a sei ore, se si tratta di capi bianchi).
  5. Qualora la macchia dovesse essere ancora presente, lascia in immersione il capo in una soluzione salina, per circa 30 minuti.
  6. Carica l'indumento in lavatrice, aggiungi al bucato un misurino di Vanish smacchiatore e avvia un ciclo di lavaggio standard.
  7. Lascia asciugare il capo all'aria e goditi il suo rinnovato splendore!

Curiosità

Sciacquare la macchia di sangue solo con acqua fredda
Se purtroppo non sei riuscito a evitare di macchiarti con del sangue, cerca di correre ai ripari il prima possibile! Per prima cosa, fai scorrere abbondante acqua fredda sulla macchia, avendo cura di bagnare entrambi i lati del tessuto (per farlo, aiutati stendendo bene l’indumento sopra il rubinetto). 
Contrariamente a quanto spesso si crede, è l’acqua fredda quella più indicata per trattare le macchie di sangue, poiché ne facilita lo scioglimento. L’acqua bollente − o anche solo calda −, invece, farà letteralmente “cuocere” il sangue, rendendo la macchia ancora più difficile da trattare, a volte quasi indelebile.

Perché non bisogna utilizzare acqua calda, e come mai è così difficile rimuovere il sangue?
Essendo il sangue composto di proteine, l’acqua calda può causare il consolidamento della macchia, facendola praticamente “stampare” sul tessuto. Questo è uno dei motivi che rendono le macchie di sangue particolarmente ostinate! [7]
E una volta che l’acqua calda ha “stampato” la macchia, è molto difficile tornare indietro!

Cosa fare, invece, se la macchia di sangue è già asciutta?
Se la macchia si è già seccata, la prima cosa da fare è provare a raschiare delicatamente il sangue in eccesso con il dorso di un cucchiaino o con il lato non tagliente di un coltello. Fa’ scorrere, poi, dell’acqua fresca direttamente sul rovescio della parte macchiata: questo dovrebbe aiutare ad ammorbidire la macchia. Anche in questo caso, ricorda di non utilizzare mai acqua calda!
A questo punto, usa il nostro Vanish Gold Oxi Action in polvere, seguendo attentamente le istruzioni che trovi all’inizio dell’articolo o sulla confezione stessa del detersivo.
Infine, lava l’indumento in lavatrice con un ciclo a bassa temperatura.

Prevenire è meglio che curare!
Quando ci si ferisce, spesso non si fa in tempo a impedire di macchiarsi gli abiti. Comunque, una delle cose principali che puoi fare è evitare di vestire con colori chiara quando hai tagli non ancora guariti.


Macchie di Sangue su Cotone e fibre naturali 

I capi di cotone possono essere trattati con una soluzione composta da acqua fredda e ammoniaca o, in alternativa, acqua ossigenata. Occorre quindi munirsi di un panno pulito, inumidirlo in tale soluzione e tamponare la macchia di sangue, fino al suo completo assorbimento. Infine, è possibile procedere con un ciclo di lavaggio standard in lavatrice aggiungendo un misurino di smacchiatore Vanish Oxi Action Polvere.

Macchie di Sangue sulle Fibre sintetiche

I capi sintetici meritano un'accortezza in più, poiché le loro fibre potrebbero essere danneggiate dall'acqua ossigenata. In genere, si preferisce quindi una soluzione meno aggressiva, composta da acqua frizzante e bicarbonato. Anche in questo caso, si procede a tamponare le macchie di sangue con un panno inumidito nella suddetta soluzione, quindi si carica l'indumento in lavatrice, si aggiunge un misurino di smacchiatore Vanish e si avvia il lavaggio come di consueto.

Macchie di Sangue sulla Seta

Gli indumenti in seta sono particolarmente delicati. Pertanto, occorre munirsi di alcol puro o acqua ossigenata a 12 volumi. Per tamponare la macchia, è preferibile usare un panno del medesimo tessuto, quindi anch'esso in seta. Infine, si attende che il capo sia completamente asciutto, onde evitare la formazione di antiestetici aloni, e si procede al lavaggio finale.

Macchie di Sangue sulla Lana

Anche la lana può essere trattata con acqua ossigenata a 12 volumi: basta inumidire un batuffolo di cotone con tale sostanza, quindi tamponarlo sulla macchia, fino al suo completo dissolvimento. Una volta rimosse le macchie di sangue, è possibile lavare il capo in acqua fredda.

Macchie di Sangue sul Velluto

Per quanto riguarda il velluto, le macchie di sangue vanno rimosse con alcol puro al 95%. In seguito, si stende una generosa quantità di talco affinché assorba ogni residuo e, una volta asciutto, lo si rimuove spazzolando.

Macchie di sangue sulle lenzuola.

Graffi, piccole ferite, episodi di epistassi e altre perdite ematiche possono rendere le macchie di sangue sulle lenzuola piuttosto frequenti.

Per eliminarle, il rimedio più efficace consiste in un lavaggio a base di acqua fredda e sapone. In alternativa, qualora non si potesse rimuovere il lenzuolo dal materasso, è possibile passare un cubetto di ghiaccio sulle zone incriminate.

Per le macchie secche, si suggerisce l'ammollo in una soluzione di un misurino di smacchiatore Vanish Oxi Action Polvere in 4 l di acqua tiepida (massimo 40°) per massimo un'ora per le lenzuola colorate oppure per massimo sei ore per le lenzuola bianche.

Togliere le Macchie di Sangue

L'acqua fredda è più indicata per togliere le macchie di sangue, in quanto le scompone e le scioglie. L'acqua tiepida o calda fissa il sangue sul tessuto, rendendo più difficoltoso rimuovere la macchia.

Anche se non hai a portata di mano uno smacchiatore Vanish, possiamo fornirti alcuni suggerimenti utili per rimuovere le macchie di sangue, persino quelle che, asciugandosi, sono penetrate in profondità.

Rimuovere il più possibile il sangue utilizzando acqua fredda e pulita. L'acqua va applicata su entrambi i lati del tessuto.

Evitare di espandere la macchia di sangue sui tessuti. Tamponare la macchia con un panno inumidito. Altri consigli utili per eliminare le macchie Vanish ti aiuta a rimuovere le macchie da abiti. Lo smacchiatore Vanish Oxi Action è perfetto per eliminare macchie di olio o tè.

Se non hai Vanish Oxi Action a portata di mano, non disperare! Ecco altri utili suggerimenti per eliminare le macchie di sangue e di sangue secco.

Aceto bianco

Versa dell’aceto bianco direttamente sulla macchia e frizionalo delicatamente prima di effettuare il lavaggio come di consueto [1].

Aspirina

Mescola in acqua due aspirine in polvere fino a ottenere una soluzione omogenea. Immergi l’area macchiata in questa miscela; tieni in ammollo per 30 minuti; infine, risciacqua [2].

Sale

Sciogli del sale in acqua fresca e friziona delicatamente la soluzione sull’indumento finché la macchia sarà scomparsa. In alternativa, potrai ricorrere alle soluzioni saline comunemente vendute per la pulizia delle lenti a contatto, degli occhi o delle narici. [3]

Bicarbonato di sodio

Mescola una parte di bicarbonato di sodio con due parti di acqua fredda in una ciotola, fino a ottenere una pasta compatta con cui coprire la zona macchiata di sangue. Lascia agire per mezz’ora, quindi risciacqua per rimuovere tutti i residui.

Latte

Immergi nel latte la parte macchiata per qualche ora, prima di risciacquare con acqua fredda e lavare come di consueto [4].

Limone

Strofina mezzo limone sopra la macchia e aggiungi un pizzico di sale da tavola. Lascia riposare per circa 10 minuti, quindi utilizza un panno umido per rimuovere i residui. Lava in lavatrice come di consueto [5]. Dopo questi pre-trattamenti, metti il capo in lavatrice e lava come di consueto [6]. I metodi alternativi illustrati potrebbero non essere adatti a tutti i tipi di tessuto. Ti consigliamo di eseguire prima un test su una piccola parte di stoffa (meglio se nascosta).

  • [1] http://www.howtocleanstuff.net/how-to-remove-blood-stains/
  • [2]http://laundry-advice.com/how-to-remove-blood-stains-from-clothes/
  • [3] https://h2g2.com/edited_entry/A512281
  • [4]http://www.doityourself.com/stry/household-pet-cleaning-products-how-to-remove-blood-stains-with-milk
  • [5]https://www.cleanipedia.com/gb/laundry-washing/how-to-remove-dried-blood-stains
  • [6]https://www.cleanipedia.com/gb/laundry-washing/how-to-remove-dried-blood-stains
  • [7]https://www.cleanipedia.com/gb/laundry-washing/removing-blood-stains-from-clothes