Olio da cucina su tessuti colorati

Come togliere le macchie di olio da cucina

Salse e intingoli per l'insalata, insieme agli oli alimentari di oliva, girasole, mais, canola, semi di cotone, cocco e altri comunemente usati in cucina possono schizzare ovunque, vestiti compresi, prima che tu abbia il tempo di reagire. Anche maionese, burro e margarina hanno un elevato contenuto d'olio, e questo spiega perché le loro macchie siano così ostinate.

Per rimuovere le macchie di olio da cucina sui CAPI COLORATI utilizza Vanish Oxi Action

Con i CAPI BIANCHI utilizza Vanish Oxi Action Crystal White per ottenere un effetto sbiancante

macchie di olio da cucina sui tessuti colorati

 

Vanish Oxi Action Gel

Vanish Oxi Action Gel

Risultati sorprendenti dal 1° lavaggio

Vanish Oxi Action Gel

Pre-trattamento

 

1.

Pre-tratta la macchia. Versa Vanish Oxi Action Gel in quantità tale da coprire la macchia.

2.

Strofina delicatamente il prodotto sulla macchia usando la base del tappo dosatore, designata proprio a tale scopo.

3.

Lascia agire per massimo 10 minuti.

4.

In aggiunta al detersivo versa 60 ml di Vanish Oxi Action Gel (o 120 ml nel caso di macchie secche e difficili) nel tappo dosatore e appoggialo sopra i capi nel cestello della lavatrice.

5.

Procedi al lavaggio abituale.

Importante:

Seguire sempre le istruzioni d’uso sulla confezione di Vanish. Non usare su capi per cui è richiesto il lavaggio a secco. Non utilizzare su lana, seta o pelle. Non versare il prodotto sulle parti metalliche dei capi (es. bottoni, cerniere). Non esporre i capi pre-trattati o lasciati in ammollo a fonti di calore o alla luce diretta del sole prima del lavaggio o di un risciacquo accurato. Non lasciare che il prodotto si secchi sui tessuti (tempo di contatto massimo: 10min.)

Sei riuscito a eliminare la tua macchia?

Prova, altrimenti, le nostre soluzioni alternative.

Suggerimenti per rimuovere le macchie di olio da cucina

Se non hai uno smacchiatore Vanish a portata di mano, non disperare: nel frattempo, puoi comunque adottare semplici accortezze affinché la macchia non si espanda e non si fissi sul tessuto. Ecco alcuni trucchi "fai da te" per tenere a bada le macchie d'olio:

- La dritta più importante per rimuovere le macchie d'unto è agire con tempestività. Se non vengono trattate immediatamente, queste macchie si depositano infatti nelle fibre dei tessuti, diventando più difficili da rimuovere.

- Suggerimento numero uno: prima di iniziare, prova a cospargere sulla macchia un po' di talco (o amido di mais) per assorbire l'unto in eccesso; spazzola via il prodotto e ripeti l'operazione, se necessario.

- Non usare l'acqua sulla macchia di olio. Se, con altri tipi di macchie, può essere consigliato farvi ricorso, diverso è il caso dell'olio, per sua natura idrofobico (respinge le molecole d'acqua). Al contrario di quanto si possa pensare, l'aggiunta di acqua rischia di aumentare le dimensioni della macchia, rendendola più evidente. Il consiglio è quindi quello di usare l'acqua solo ed esclusivamente se si sta già trattando il capo con Vanish.

- Asporta l'olio in eccesso servendoti di un materiale assorbente, ad esempio un tovagliolo di carta, un panno pulito, un cucchiaio o un coltello dalla punta smussata, una spugna pulita e asciutta, talco, amido di mais. Tampona la macchia di olio per qualche minuto, per provare ad assorbire parte dell'unto. Fai attenzione a non diffondere ulteriormente la macchia. Raschia o spazzola via il prodotto in eccesso.

- Per evitare che la macchia contamini l'altro lato del capo, posiziona un pezzo di cartone all'interno dell'indumento, dietro alla zona da trattare. In alternativa al cartone, puoi provare a utilizzare un sacchetto di plastica.

Consigli per prevenire le macchie d'olio da cucina

L'olio scaldato in padella può facilmente schizzare in giro e persino percorrere distanze sorprendenti. Indossare un grembiule potrebbe non essere pratico per preparare un pasto veloce, ma se si cucina per una famiglia numerosa è sicuramente una scelta azzeccata. Attenzione inoltre alle cotture ad alta temperatura, durante le quali l'olio tende maggiormente a fuoriuscire dalla padella.

Tratta sempre la macchia dai bordi esterni verso l'interno. Con questo movimento, eviterai che si estenda ulteriormente.

In termini di prevenzione, le macchie di olio sono difficili da evitare, soprattutto se la cucina è una tua passione. Puoi però ridurre la gravità della macchia, agendo velocemente e assorbendo l'olio in eccesso dalla zona incriminata.

Usando Vanish e seguendo i suggerimenti appena illustrati, avrai le migliori chance di rimuovere le macchie d'olio in maniera definitiva e salvare così i capi che più ami. L'olio da cucina sugli indumenti non è più una tragedia: non lasciare quindi che il timore delle macchie ti impedisca di divertirti ai fornelli.

Non hai trovato la soluzione che cercavi?

I consigli dei nostri esperti

Il primo consiglio è di aggredire la macchia rapidamente. Se non vengono trattate immediatamente, le macchie di olio e grasso penetrano in profondità e diventano più difficili da rimuovere.

Inumidire un panno di carta o di stoffa pulito e tamponare la macchia per alcuni minuti, facendo attenzione a non allargarla.

Seguire le istruzioni Vanish sopra riportate.

Articoli correlati

Le macchie di olio da cucina e olio di oliva sono all'ordine del giorno su abiti e tappeti. I vestiti macchiati, specialmente se bianchi, spesso vengono gettati via, ma con lo smacchiatore Vanish Oxi Action rimuovere queste macchie è semplicissimo. Oxi Action è formulato per sollevare la macchia dal tessuto, come si vede nello spot TV.